sabato 30 maggio 2015

Sanremo. Da venerdì al Club Tenco eros incontra la canzone d’autore. Pazze Idee al Teatro del Casinò

LA STAMPAweb

Imperia

Sanremo

Il Club Tenco unisce
eros e canzone d’autore 

Presentata la rassegna prevista al Teatro del casinò

Il Tenco tutto l’anno? Eccolo qui. «Pazze Idee - L’eros nella canzone d’autore» è la conferma che la sinergia tra il Club e Sanremo esiste ed è prolifica. Due serate, venerdì 5 giugno e sabato 6, al teatro del casinò, con eventi collaterali di peso come gli aperitivi musicali alla Pigna, in piazza dei Dolori, o la mostra «La Povera Fiammetta» (area porta teatro del casinò) con tavole in tema erotismo firmate da Sergio Staino. Ad aver fatto parlare i media nazionali dell’appuntamento sanremese di inizio estate con il Tenco è stato il «caso-Facebook», la censura da parte del social network del manifesto firmato Milo Manara e ispirato ad una celebre foto di Man Ray. E lo stesso Manara, con il «can can» di Facebook e dintorni, ha ammesso che si è trattato della sua opera più vista in assoluto. Obiettivo centrato. 
I protagonisti? Come sempre gli eventi-Tenco sono caratterizzati dalle improvvisate ma in linea di massima questo è il cast delle serate. Venerdì 5 giugno: Freddy Colt & Ziki-Paki Band, Grainne Duffy, Pietra Montecorvino, Perturbazione, Paolo Pietrangeli e Paolo Rossi. Sabato 6 giugno: Banda Osiris, Andrea Grossi, Leopoldo Mastelloni, Musica Nuda, Mauro Ottolini Smashing Triad(s) e Sensi. Il repertorio? Sorpresa, qualcuno canterà canzone sue, altri si affidano alle «assegnazioni» scelte dal Club Tenco. Sul palco a presentare i protagonisti ci sarà Antonio Silva insieme alle letture di Daria Anfelli, Massimo Antonelli e Franco La Sacra. A curare una particolare scenografia dinamica, con proiezioni di immagini, trasparenze e penetrazioni, è l’architetto Sergio Raimondo. 
Gli aperitivi in piazza dei Dolori iniziano già giovedì 4 giugno con «Nu’ veleno ch’è ddoce, la passione nella musica napoletana» con Enrico De Angelis e interventi musicali di Monica Pinto e Aniello Palomba. Venerdì «Il cattivo soggetto (non) pentito. Le canzoni maliziose di Brassens» con Margherita Zorzi e la musica del trio «Vietraverse». Sabato infine «E’ stata Venere a consigliarmi. Canzoni greche e latine» con Antonio Silva e interventi musicali di Piji. 
Graziella Corrent e Nino Imperatore del Club Tenco hanno sottolineato l’importanza della collaborazione tra il Club e le realtà del territorio come Pigna Mon Amour, la Fondazione Sinfonica, il Teatro dell’Albero e il casinò. «Per la città si tratta di un evento culturale di primo piano - commenta l’assessore Daniela Cassini - una scelta fortemente voluta dall’amministrazione». Info e prenotazioni on line sul sito del Club o al botteghino del casinò da oggi. 
giulio gavino