domenica 16 ottobre 2016

La ciclopista profuma di storia si allunga e guarda al turismo

LA STAMPA

Imperia


Gli step per il tratto S. Lorenzo-Oneglia, il ruolo dei privati e le stazioni in vendita

La ciclopista della Riviera sotto i riflettori. Oggi a Sanremo ospita la «Faimarathon», evento tra storia e arte che prevede quattro tappe che sono collegate dalla pista ciclabile e per raggiungere le quali viene consigliato l’uso della bicicletta. Ma se oggi nella città dei fiori la ciclabile profuma di storia si tratta anche di una realtà in divenire. Basti pensare agli step che prevedono il suo allungamento tra San Lorenzo e Oneglia non appena verrà inaugurato il nuovo tratto della linea a monte (entrerà in esercizio a dicembre). Il progetto esecutivo, ad esempio, dovrà essere pronto in tre mesi. Intanto, all’ampliamento del tracciato guardano i privati, con la possibilità di 50 nuovi posti di lavoro legati alle opere di consolidamento della viabilità e del territorio. Ultima novità sono i «bike-hotel», cui dovrebbero essere trasformate le ex stazioni di San Lorenzo al Mare e Ospedaletti. 

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

Level Triple-A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0           Copyright 2016 La Stampa           Bobby WorldWide Approved AAA